Unternehmerverband Südtirol - Assoimprenditori Alto Adige - Contratto del pubblico impiego: occasione per garantire servizi ancora più efficienti a cittadini e imprese

Cerca nel nostro sito


Home > Stampa

Contratto del pubblico impiego: occasione per garantire servizi ancora più efficienti a cittadini e imprese

Contratto del pubblico impiego: occasione per garantire servizi ancora più efficienti a cittadini e imprese



Data di pubblicazione: 04/29/2019


 
 



Comunicato stampa - Una buona amministrazione pubblica è un valore aggiunto per tutto il territorio. Il rinnovo contrattuale del pubblico impiego deve quindi avere come obiettivo primario quello di garantire a cittadini e imprese servizi e un’amministrazione sempre più snella ed efficiente. “Per questo la trattativa sulla retribuzione deve essere legata a quella su prestazioni e risultati”, afferma il Presidente di Assoimprenditori Alto Adige, Federico Giudiceandrea.

Nel “Patto della Fabbrica” sottoscritto da Confindustria e le organizzazioni sindacali a livello nazionale e condiviso poi anche localmente, i rappresentanti di lavoratori e imprese concordano su un punto centrale: un aumento dei salari deve essere necessariamente accompagnato anche da un aumento della produttività e della competitività. Secondo Assoimprenditori questo stesso principio deve valere anche nel settore pubblico. “Ci aspettiamo una discussione aperta e responsabile: l’obiettivo comune deve essere quello di garantire servizi di qualità e sostenibilità finanziaria a lungo termine sfruttando appieno le nuove possibilità offerte da tecnologia, digitalizzazione e nuovi modelli di lavoro”, afferma Giudiceandrea.

Nelle trattative contrattuali a livello nazionale, locale e anche all’interno delle imprese la garanzia di una retribuzione equa legata ai risultati è un aspetto fondamentale. Altrettanto importante è creare le condizioni per affrontare nuovi bisogni e nuove esigenze, sia da parte dei dipendenti che degli utenti della pubblica amministrazione. “In generale, la retribuzione deve essere sempre più orientata al risultato: è giusto premiare il merito, ma altrettanto giusto è puntare ad una sempre maggiore efficienza e produttività. Accanto allo stipendio in senso stretto entrano in gioco anche altri tipi di elementi come prestazioni aggiuntive legate al welfare, orari di lavoro flessibili, mobilità professionale, possibilità di crescita attraverso la formazione”, chiude il Presidente di Assoimprenditori.



© Assoimprenditori Alto Adige






Urbanistica: permettere lo sviluppo all’interno de...
Video: "Le nostre imprese, il nostro futuro"