Unternehmerverband Südtirol - Assoimprenditori Alto Adige - Notizia internet n. A00108-2018 del 05/03/2018






Cerca nel nostro sito





Home > Notiziario LOGIN

Notiziario

Cod. Notizia: A00108-2018


Data di pubblicazione: 05/03/2018

Nuove offerte dell’Università di Bolzano: Automazione ed Ingegneria del legno

La Libera Università di Bolzano nell'anno accademico 2018/19 offre nuovi percorsi di studio. Per le imprese sono interessanti soprattutto due nuove offerte della Facoltà di Scienze e Tecnologie: il nuovo curriculum di studio duale con indirizzo “Automazione” e la Laurea Professionalizzante in Ingengeria del legno.


Il nuovo studio duale con indirizzo “Automazione” nell’ambito del Corso di laurea in Ingegneria Industriale Meccanica mira a formare una figura professionale preparata ad intraprendere una attività ed una carriera sia in ruoli di progettazione, pianificazione, integrazione e utilizzo di sistemi e componenti di automazione industriale che di ricerca e sviluppo in ambiti quali l’ingegneria di processo e prodotto, la pianificazione e il controllo della produzione automatizzata e snella, la manutenzione, la gestione della produzione, della qualità e dello stabilimento.

L’indirizzo dell'automazione è disponibile solo in forma di studio duale. Nel format studio duale, che estende il periodo standard di studio del programma di Bachelor a quattro anni, gli studenti hanno l'opportunità di combinare studi e lavoro. Il primo anno prevede uno studio a tempo pieno mentre i periodi di studio e lavoro si alternano durante il secondo e terzo anno (un semestre per anno all'università e uno in azienda). Lo studio duale si conclude con il quarto anno, in cui vengono completati i corsi e viene sviluppato il progetto di tesi che solitamente affronta problemi concreti e impegnativi per l'impresa. L’alternanza tra studi universitari e lavoro in azienda garantisce una formazione specifica e orientata alla pratica. Gli studenti stipulano un contratto di lavoro con aziende che partecipano al programma all'inizio dello studio. L'azienda beneficia di una forza lavoro altamente qualificata che, al termine degli studi, non solo conosce molto bene i contenuti tecnico-scientifici, ma anche l'azienda stessa.

Le aziende interessate possono pubblicizzare uno o più posti di lavoro con un'opzione per studio duale oppure selezionare un candidato interessante con il quale stipulano un contratto di lavoro. Le aziende con profilo tecnico e che sono interessate ad assumere studenti duali possono esprimere il loro interesse via e-mail (Science.Technology@unibz.it) inviando un profilo dell'azienda completato come da template alla segretaria della Facoltà di Scienze e Tecnologie.

Per ulteriori informazioni gli interessati possono consultare il sito internet dell’Università oppure rivolgersi alla segreteria della Facoltà di Scienze e Tecnologie (e-mail: Science.Technology@unibz.it). Per questioni riguardanti il contratto di lavoro l’interlocutore in Assoimprenditori è Andrea Baiardo (e-mail: a.baiardo@assoimprenditori.bz.it).


Il Corso di Laurea Professionalizzante in Ingegneria del legno fornisce le competenze interdisciplinari indispensabili per lavorare nel settore della produzione e della trasformazione del legno, conoscere prodotti e processi, amministrare, gestire e coordinare i servizi tecnici interni e al cliente.

La filiera del legno è una filiera economica integrata, dalla materia prima al prodotto finito, fatta di aziende con un'elevata propensione alla flessibilità e all’innovazione e con particolare sensibilità, legata alle specificità della materia prima, alle esigenze di tutela ambientale e di uso sostenibile delle risorse. Il nuovo percorso di studio attinge all’area meccanica, gestionale ed energetica dell’ingegneria industriale, nonché ad altri ambiti disciplinari - economico, giuridico e agro-forestale - per garantirti una completa preparazione interdisciplinare.

Il corso professionalizzante prevede la presenza di una significativa attività di tirocinio. Su 180 crediti totali, 50 vengono acquisiti attraverso stage in azienda o in studi professionali. Assoimprenditori Alto Adige ha già stipulato una convenzione con la Libera Università di Bolzano per mettere in contatto l’università con le imprese che sono interessate di mettere a disposizione posti di praticantato.
Nel primo anno vengono impartiti gli insegnamenti di base, tra cui Matematica, Anatomia del Legno e Silvicoltura Produttiva, Design di Prodotto, Scienza dei Materiali. Successivamente gli studenti sceglieranno uno dei seguenti indirizzi: Industriale, Edile del Legno, Alto artigianato.

I laureati di questo nuovo corso accederanno al mondo del lavoro svolgendo attività in diversi ambiti del settore del legno: nella libera professione, nelle aziende per la lavorazione primaria e secondaria, nell’alto artigianato, arredo ed edilizia in legno ad alte prestazioni. Altri settori di impiego sono quello meccanico ed elettromeccanico, impiantistico e dell'automazione per l’industria del legno, dei sistemi di produzione e conversione dell'energia che supportano l’industria del legno e nelle aziende energetiche e di servizi connesse all’impiego della biomassa legnosa.
Per ulteriori informazioni gli interessati possono consultare il sito internet dell’Università oppure rivolgersi alla segreteria della Facoltà di Scienze e Tecnologie (e-mail: Science.Technology@unibz.it).






Riferimenti: Irene Kustatscher - i.kustatscher@unternehmerverband.bz.it



© Assoimprenditori Alto Adige - 2018