Unternehmerverband Südtirol - Assoimprenditori Alto Adige - Notizia internet n. A00148-2018 del 07/12/2018






Cerca nel nostro sito





Home > Notiziario LOGIN

Notiziario

Cod. Notizia: A00148-2018


Data di pubblicazione: 07/12/2018

INPS: cessazione dell’obbligo di erogazione mensile delle quote maturande di TFR “Qu.I.R.”.

L’INPS informa che, a decorrere da luglio 2018, i datori di lavoro non saranno pił tenuti a liquidare nel cedolino paga la quota maturanda del TFR per i dipendenti che ne hanno fatto richiesta.


L’istituto previdenziale, con messaggio n. 2791 del 10.07.2018, ricorda che, come disposto dal Legislatore (art. 1, c. 26 e ss. L. n. 190/2014), i lavoratori dipendenti del settore privato con un rapporto di lavoro in essere da almeno sei mesi, in relazione ai periodi di paga dal 01.03.2015 al 30.06.2018, hanno avuto la possibilitą di richiedere al proprio datore di lavoro la liquidazione della quota maturanda del trattamento di fine rapporto (TFR), sotto forma di integrazione della retribuzione mensile.

Ora l’INPS comunica che, non essendo stato adottato dal legislatore alcun provvedimento di proroga o reiterazione delle disposizioni normative sopra richiamate, a decorrere dal periodo di paga luglio 2018 i datori di lavoro non sono pił tenuti ad erogare in busta paga la quota maturanda di trattamento di fine rapporto per i dipendenti che ne abbiano fatto richiesta.

Per le indicazioni operative, si rimanda al messaggio in argomento allegato alla presente.

Per ulteriori informazioni o domande potete rivolgervi al servizio sindacale dell'associazione.


Messaggio numero 2791 del 10-07-2018.pdf (42KB)





Riferimenti: Federica Tolentino - f.tolentino@assoimprenditori.bz.it



© Assoimprenditori Alto Adige - 2018