<span id="view:_id1:_id2:computedField5" class="xspTextComputedField">Unternehmerverband S&uuml;dtirol - Assoimprenditori Alto Adige</span>
Notiziario
Cod. Notizia: F00086-2018 - 10/08/18

L’ importanza del Business Plan: metodi e strumenti

Interessa: Tutte le imprese




Corso - Kurs

6/1108 – L’ importanza del Business Plan: metodi e strumenti


Ente organizzatore - Organisator
CTM – Centro di Tecnologia e Management Soc. Coop. di Servizi, Via Macello 57, 39100 Bolzano
Riservato alle aziende associate ad Assoimprenditori Alto Adige


Destinatari - Zielgruppe
Imprenditori; Manager d’impresa e Operatori di funzione e quanti intendono sviluppare il proprio percorso professionale nel segmento della finanza d’impresa
· Imprenditori interessati ad allargare le proprie conoscenze in materia di finanza d’impresa
· Responsabili amministrativi e finanziari di PMI, interessati ad acquisire una preparazione più solida e completa
· Manager dell’area amministrazione, finanza e controllo

Prerequisiti - Voraussetzungen
Nessuno


Obiettivi - Ziele
Queste giornate sono dedicate ai processi indispensabili all’orientamento delle scelte d’investimento e di crescita.

Perché partecipare?
- Per comprendere lo stato di salute dell’impresa e aumentare la consapevolezza delle proprie decisioni
- Per coniugare la capacità di analisi con la capacità di diagnosi e di trovare soluzioni
- Per uno sviluppo manageriale delle competenze a 360 gestire in maniera efficiente ed efficace risorse economiche e risorse umane
- Per seguire un percorso intenso, completo e coinvolgente che consente di vedere con lenti diverse il proprio business, favorendo lo sviluppo di decisioni aziendali più consapevoli

La previsione finanziaria serve per molteplici scopi: guidare le scelte di gestione; comunicare in modo formale ai finanziatori le proprie aspettative e scelte future; comprendere la capacità di rimborso; valutare i piani di ristrutturazione, ecc.
La previsione finanziaria e quello che sarà l’impresa nel futuro alla luce delle decisioni che verranno prese: il piano degli investimenti, il piano delle assunzioni, la dinamica del fatturato, l’incidenza del costo del venduto sul fatturato, i giorni di dilazione accordati ai clienti e ottenuti dai fornitori, i giorni di permanenza del magazzino, ecc.

· Fornire le metodologie per lo sviluppo dei modelli di business e per una accurata realizzazione del business plan.
· Costruire la visione d’impresa per il futuro.
· Particolare momento verrà impresso in merito alla fattispecie di crisi d’impresa e alla capacità di diagnosi e di trovare soluzioni.
· Si vogliono offrire strumenti per la valutazione dei rischi finanziari delle imprese e per l’esame dei momenti critici delle scelte gestionali e dei relativi impatti sull’attrattività come destinatari di finanziamenti.
· La gestione in matrice anticipatoria verrà corroborata da casi reali.


Contenuti - Inhalte
· Il nuovo marketing per le strategie e i nuovo modelli di business
· Strategia d’impresa
· Finalità di redazione del business plan
· Il ruolo del business plan quale strumento di pianificazione strategica
· Come organizzare un processo di previsione
· Lo schema logico (qualitativo e quantitativo) di costruzione di un business plan
- Un modello di previsione semplificato per dedurre il fabbisogno finanziario prospettico
- Uno strumento di previsione analitico
· Il collegamento tra l’analisi competitive e quella economica-finanziaria-patrimoniale
· Il piano quale strumento di previsione dei key financial drivers: il piano operativo, il piano finanziario e il piano degli investimenti
· Dal piano operativo al current cash flow: il piano delle vendite, il piano del costo del venduto e il piano dei costi operativi
· Dal current cash flow all’operating cash flow: il piano commerciale e il piano degli investimenti
· La valutazione della convenienza economica
· La determinazione dei flussi finanziari prospettici e la valutazione della fattibilità finanziaria
· Crescita dell’impresa e fabbisogno finanziario: l’analisi dello sviluppo sostenibile
· L’analisi del fabbisogno per le imprese di nuova costituzione
· La fattibilità economica e finanziaria degli investimenti
· Le determinanti per la valutazione degli investimenti: le variabili tempo, tasso e flussi
· “Sensitivity analysis” e i “stress test” sui fattori chiave della previsione. L’evoluzione delle posizione di rischio: l’apprezzamento dei rischi d’impresa
· La prevenzione della crisi
· Gli indicatori della crisi d’impresa
· Gli strumenti per la soluzione della crisi
· Casi pratici



Docente - Kursleiter
Gianluca Sanchioni – responsabile scientifico e ideatore del progetto, titolare di TIBF_This is Banking & Finance_ società di formazione e consulenza per banche e imprese.
Ha lavorato e lavora come direttore generale e CFO in importanti gruppi aziendali. Professionista con notevole esperienza manageriale e sui temi di finanza d’impresa e dei piani industriali.
Docente ABI e presso principali istituti bancari nazionali e locali


Lingua di insegnamento - Unterrichtssprache
Italiano


Durata/calendario/orario - Dauer/Kalender/Stundenplan
2 giornate (16 ore)

22/10/2018
23/10/2018
dalle ore 08.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30


Luogo di svolgimento - Abhaltungsort
Assoimprenditori Alto Adige, Via Macello 57, 39100 Bolzano
Mappa


Termine di iscrizione - Anmeldeschluss
Lunedì, 15 ottobre 2018


Oneri non coperti da finanziamento pubblico - Von der öffentlichen Förderung nicht gedeckte Spesen
€ 330,00 + IVA
Materiale didattico compreso
Il corso viene cofinanziato dalla Provincia Autonoma di Bolzano attraverso la Legge provinciale 4/1997!


Attestato di frequenza - Teilnahmebestätigung
Al termine dell’attività formativa ogni partecipante che ha frequentato almeno l’85% delle ore totali, riceve un attestato di frequenza.










Riferimenti - M.Gufler@unternehmerverband.bz.it

© Unternehmerverband Südtirol 2018
Copia ad uso esclusivo di: Anonymous