<span id="view:_id1:_id2:computedField5" class="xspTextComputedField">Unternehmerverband S&uuml;dtirol - Assoimprenditori Alto Adige</span>
06/08/2018
L’industria motore dell’occupazione di alta qualità





L’Osservatorio mercato del lavoro a luglio ha contato 218 mila occupati dipendenti in Alto Adige. Si tratta del valore in assoluto più elevato mai raggiunto in Provincia di Bolzano. In particolare continua a crescere l’industria, settore in cui da cinque anni aumenta ininterrottamente il numero dei dipendenti.

Tra industria manifatturiera e industria edile a luglio gli occupati dipendenti erano quasi 34 mila, ben 1.500 in più rispetto ad un anno fa. “L’aumento quantitativo è un segnale positivo, ma è decisiva anche la qualità del lavoro. Grazie alla loro capacità di muoversi in un contesto internazionale, le imprese manifatturiere e dei servizi ad esse collegati offrono posti di lavoro più sicuri e meglio retribuiti”, sottolinea il Presidente di Assoimprenditori Alto Adige, Federico Giudiceandrea.

“Le aziende capaci di conquistare nuovi mercati hanno un ruolo fondamentale per lo sviluppo del nostro territorio: attraggono valore aggiunto da fuori e allo stesso tempo creano posti di lavoro in Alto Adige”, aggiunge Giudiceandrea. Per continuare in questa direzione è decisivo che le imprese possano contare su un contesto competitivo pari a quello dei loro concorrenti. Altrettanto importante è la disponibilità di personale qualificato: “Per proseguire nei loro percorsi di crescita, innovazione e internazionalizzazione, le nostre aziende sono alla continua ricerca di competenze aggiuntive, o attraverso la formazione continua dei propri collaboratori o attraverso la ricerca e l’inserimento di nuovi talenti”, afferma il Presidente di Assoimprenditori.





1Primo piano
  INGRANDISCI







© Unternehmerverband Südtirol 2018