<span id="view:_id1:_id2:computedField5" class="xspTextComputedField">Unternehmerverband S&uuml;dtirol - Assoimprenditori Alto Adige</span>
falsefalse
Home>>Comunicati stampa>>La richiesta dei Comprensori: garantire ai giovani il diritto alla formazione
29/05/2020
La richiesta dei Comprensori: garantire ai giovani il diritto alla formazione





Comunicato stampa - La riapertura degli asili e delle scuole è una delle priorità emerse dalle varie riunioni coordinate in queste settimane dal Vice-Presidente di Assoimprenditori Alto Adige con delega ai Comprensori, Heiner Oberrauch. “Sentiamo forte la responsabilità di guardare al futuro. Tanto importante è stata la ripartenza dell’economia per garantire il finanziamento del nostro sistema sociale, tanto importante è assicurare anche a bambini e ragazzi prospettive future e certezze per i prossimi mesi: anche i loro bisogni devono essere considerati. Ai nostri giovani va garantito il diritto all’istruzione e alla formazione. Spetta a tutti noi dare un contributo per far sì che le attività educative e scolastiche ripartano al più presto”, riassume Oberrauch.

Due le priorità su cui lavorare insieme alle istituzioni e alle parti sociali: garantire fin da subito un’assistenza a bambini e ragazzi anche per i mesi estivi e definire un piano comune che garantisca il normale avvio delle scuole a settembre. Le imprese sono pronte a fare la loro parte: “Bolzano Città, Bolzano Land, Val Pusteria, Valle Isarco, Burgraviato e Val Venosta: gli imprenditori di tutti i nostri comprensori sono disposti a riprendere le numerose collaborazioni con le scuole, a partire dalla lezione con gli esperti”, afferma il Vice-Presidente di Assoimprenditori.

Molte imprese si sono già mosse in autonomia: chi riaprendo gli asili nido aziendali, chi ampliando la possibilità dello smart-working per madri e padri, chi contribuendo alla sopravvivenza di diverse associazioni con sponsorizzazioni o offerte. “Nelle nostre imprese lavorano oltre 40.000 persone e ci sentiamo responsabili anche verso le loro famiglie. Dobbiamo dare voce anche ai loro bisogni”, così Oberrauch.

Assoimprenditori punta ad una stretta collaborazione tra settore pubblico e privato, come spiega il Presidente Federico Giudiceandrea: “L’investimento sul capitale umano è una scelta obbligata e responsabile. Nel campo della formazione la collaborazione tra scuole e imprese è sempre stata vincente e il sistema duale ne è la miglior dimostrazione. Rimettere al centro dell’agenda politica la riforma del sistema educativo attraverso il contributo dell’intera società, a partire dalle imprese, è una delle tante “connessioni intelligenti” di cui c’è bisogno in questo momento”.












© Unternehmerverband Südtirol 2020