0-Anonimo

Bayer Angelika
Scritto da:

Le Organizzazioni sindacali e Assoimprenditori Alto Adige rinnovano gli accordi territoriali per l’apprendistato di primo e di terzo livello nel settore industria: Maggiore retribuzione e più garanzie per i giovani collaboratori

Il sistema duale dell’apprendistato in Alto Adige svolge un ruolo importante nella formazione dei giovani e nell'inserimento con successo nel mondo del lavoro. Grazie alla doppia formazione in azienda e a scuola, ovvero, all'università, è possibile coniugare al meglio pratica e teoria. Sulla base di questa convinzione, le organizzazioni sindacali CGIL-AGB, SGBCISL, UIL-SGK e ASGB insieme ad Assoimprenditori Alto Adige hanno rinnovato oggi gli accordi territoriali per l'apprendistato nel settore industriale.

In futuro, i datori di lavoro pagheranno un contributo maggiore alla previdenza complementare per tutti gli apprendisti sia di primo livello (apprendistato tradizionale) che di terzo livello (formazione professionale superiore). “Ciò significa che i giovani collaboratori sono meglio protetti fin dall'inizio. Le nostre aziende vogliono rendere l'apprendistato ancora più attraente per i giovani, perché è un'ottima opportunità per inserirsi nel mondo del lavoro e gettare le basi per una carriera di successo”, ha affermato Vinicio Biasi, Vicepresidente di Assoimprenditori Alto Adige, con delega per le questioni sindacali.

Come sottolineano i rappresentanti delle Organizzazioni sindacali Kevin Gruber (ASGB), Fabio Parrichini (CGIL/AGB), Donatella Califano (SGBCISL) e Toni Serafini (UIL-SGK), sono state aumentate le retribuzioni base per l'apprendistato di primo livello (apprendistato tradizionale) e di terzo livello (apprendistato di alta formazione): “Nell'apprendistato tradizionale, i giovani riceveranno in futuro il 5% in più di stipendio nel primo e nel secondo anno di apprendistato, ossia il 45%, ovvero, il 60% del salario base di un dipendente qualificato. Siamo stati così in grado di ottenere un miglioramento in questi due ambiti che rafforzano significativamente l'attrattività di questo tipo di formazione."